Startup Europe Week

La Startup Europe Week arriva anche a Milano. Il 2 febbraio le startup si danno appuntamento presso gli spazi di Polihub dalle 14.30 alle 18, per un evento rivolto alle realtà milanesi che guardano con curiosità all’Europa.
Sarà infatti un’occasione per le startup locali per conoscere strumenti e realtà che possono supportare il loro ingresso sul mercato europeo.
Dalla presentazione degli strumenti istituzionali offerti dalla Commissione Europea e dal Comune di Milano si passerà a una tavola rotonda composta da esponenti di spicco dell’ecosistema startup italiano, del calibro di Italia Startup, Digital Magics e dPixel che ne illustreranno lo stato dell’arte in Italia e le opportunità offerte dal mercato europeo per supportare lo sviluppo imprenditoriale.
I partecipanti e le startup potranno assistere a interventi che spazieranno dagli aspetti legali che una startup deve considerare per affrontare l’internazionalizzazione, fino a quelli strategici su come pianificare e gestire al meglio la propria presenza a livello internazionale. Tra gli interventi ci sarà spazio anche per una serie di testimonianze dirette di startup italiane che hanno maturato esperienze oltre confine. La giornata si concluderà con la testimonianza dei player di riferimento per le startup del territorio milanese che presenteranno le loro aree d’azione e le opportunità che questo territorio offre per favorire la loro crescita, in Italia e all’estero.

Quando: 2 febbraio 2016, dalle 14.30 alle 18
Dove: Polihub, via G. Durando 39, Milano
Iscriviti qui!

 

AGENDA DELLA GIORNATA

Introduzione e benvenuto a cura di: Stefano Mainetti, CEO PoliHub

Isidro Laso, responsabile del programma Startup Europe della Commissione Europea, Communications Networks, Content and Technology (EC DG-Connect) – in collegamento Skype da Bruxelles
Tavola rotondaGuardare all’Europa: le opportunità del mercato internazionale per le startup. Da dove iniziare

Modera Arcangelo Rociola, giornalista di StartupItalia!
SPEAKER
Marco Bicocchi Pichi, Presidente Italia Startup
Layla Pavone, Amministratore Delegato Industry Innovation, Digital Magics
Avv. Giacomo Gitti, Studio legale Legance
Prof. Vincenzo Capizzi, Professore Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari, Università del Piemonte Orientale e Docente Senior SDA Bocconi, Milano, Membro del Consiglio Direttivo IBAN (Italian Business Angels Network), con Delega alla Ricerca.
Prof.ssa Arianna Vignati, Project Manager Creative Industries Lab, Dipartimento di Design del Politecnico di Milano
Gianluca Dettori, Presidente e Fondatore dPixel
Crescere anche fuori dall’Italia: gli esempi di chi si è messo in gioco

Modera Stefano Mainetti, CEO Polihub
SPEAKER

. Guk Kim – Zomato
Giovanni De Lisi – Greenrail
Jonata Puglia – Leaf space
Alessandro Notaro – Citybility
Sara Brunelli – Bidtotrip
Lorenzo Polentes – Everyride

Intervento via Skype con Stefano Mosconi, co-founder di Jolla
Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca, Comune di Milano
Milano e le startup: un contesto favorevole allo sviluppo della nuova imprenditorialità

Tavola rotonda – Milano e le startup: un contesto favorevole allo sviluppo della nuova imprenditorialità

Modera Arcangelo Rociola, giornalista di StartupItalia!
SPEAKER

Davide Pitzolu, Investment&Scaling Manager Impact Hub
Matteo Bettoli, Dipartimento sviluppo di Confcooperative, COOPUP
Stefano Mainetti, CEO Polihub
Mario Salerno, Business Development, Fondazione Filarete

17.45 – Conclusioni

“Le startup come volano per lo sviluppo economico del Paese: prosepttive e criticità”

Stefano Firpo, Direttore Generale per la Politica Industriale, la Competitività e le PMI, Ministero dello Sviluppo Economico – in collegamento Skype

 

L’evento è organizzato in collaborazione con

angelsaxesslogo(1)dpixel

 

impacthub mestieripolihubwelcome

Aggiungi un commento

Full HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.